fbpx

L’isola infinita
Vol. 2

Una giovinezza a Palermo 1927/36

Nell’autunno 1927 Vittorio ormai 14enne si trasferiscea Palermo con la madre e tre fratelli e sorelle per studiare alle scuole superiori, dove conosce Eleonora, una coetanea con cui costruirà quella che negli anni si rivelerà una grande storia d’amore. Questo personaggio è centrale e secondo solo a quello di Vittorio e il loro rapporto non è cosa da ragazzetti, ma più forte delle crisi che affronteranno.

Numerosi sono gli amici che animano la sua vita da adolescente e da giovane; mentre la passione politica dura lo spazio di un mattino a causa di un tragico episodio.

Intanto, nella Palermo anni Trenta, un professore di filosofia e storia al liceo avrà un ruolo decisivo per il prosieguo dei suoi studi e professione futura.

1.10 – In un mondo nuovo

Scortati da un insegnante, i ragazzi di ogni classe si diressero verso la rispettiva aula. I maschi nelle ali sinistra e centrale, le poche ragazze in quella destra. Il rapporto era di circa cinque studenti per studentessa: nel 1927, nell’Italia insulare, sotto il...

leggi tutto

1.8 – Infinita via Ricasoli 20

Fatta marcia indietro, raggiunti i due nuovi amici, in un paio di minuti di pedalate tranquille, al ritmo misterioso di quel qualcosa che ormai stagnava nell’aria, arrivarono in un’elegante parallela di viale della Libertà. Al 20 di via Ricasoli si stagliava una...

leggi tutto

1.7 – I misteri di Eleonora

Quindi a presentarsi fu quello che in effetti era proprio il fratello, Mirko, che porse anche la mano. Fu stretta con tutta l’energia possibile da Vittorio che sentiva di dover mostrare subito coraggio e superiorità rispetto a troppa cortesia e sorrisi all’inizio...

leggi tutto

INDICE CAPITOLI

contatti

Scrivi all'autore

 

3 + 15 =

segui l'isola infinita su: 

 

Share This