fbpx

L’isola infinita
Vol. 2

Una giovinezza a Palermo 1927/36

Nell’autunno 1927 Vittorio ormai 14enne si trasferiscea Palermo con la madre e tre fratelli e sorelle per studiare alle scuole superiori, dove conosce Eleonora, una coetanea con cui costruirà quella che negli anni si rivelerà una grande storia d’amore. Questo personaggio è centrale e secondo solo a quello di Vittorio e il loro rapporto non è cosa da ragazzetti, ma più forte delle crisi che affronteranno.

Numerosi sono gli amici che animano la sua vita da adolescente e da giovane; mentre la passione politica dura lo spazio di un mattino a causa di un tragico episodio.

Intanto, nella Palermo anni Trenta, un professore di filosofia e storia al liceo avrà un ruolo decisivo per il prosieguo dei suoi studi e professione futura.

3.1 – Fiat contro Bianchi

L’indomani, come d’accordo, Vittorio inforcò la bicicletta, malgrado una distesa di pozze d’acqua piovana – regalo notturno alla città investita da un temporale impietosamente durato fin quasi all’alba. Nel giro di un paio d’isolati i pantaloni erano del tutto zuppi,...

leggi tutto

2.10 – Anche le strade hanno occhi

Trascorsero altre due settimane scivolando senza scosse né picchi particolari, come fa il tempo quando decide di lasciar vivere le genti nella loro quotidiana atmosfera intrecciata di abitudini e fatiche prive di novità. Vittorio studiava e faceva i compiti e si...

leggi tutto

2.9 – In cerca del padre

Arrivati alla villa il ragazzino di un tempo che si contava in pochissimi anni ma che a lui risuonava come un’eco remota si ritrovò nel parco come fosse pronto per rifare una delle battaglie con gli amici estivi. Ma si rese conto in pochi istanti della realtà: un...

leggi tutto

2.8 – Viaggio per Bagheria

L’indomani Vittorio rientrò per pranzo con un bel otto in matematica e algebra, soddisfacendo in particolare la fidata sorella. <<N’atra vota prima studii bono e ti pigghi un beddu voto. E doppu ti nni vai a firriari cu a picciuttedda 41>>, gli sussurrò...

leggi tutto

2.7 – Equazioni impossibili

L’indomani l’interrogazione con la signora Matematica andò meglio del previsto. Prima della corsa in bicicletta, a una velocità che avrebbe destato una strizzata d’occhio di Costante Girardengo, intercorse fra i due coetanei un bacio appassionato, in un vicolo vicino...

leggi tutto

INDICE CAPITOLI PUBBLICATI

contatti

Scrivi all'autore

 

7 + 12 =

segui l'isola infinita su: 

 

Share This