fbpx
1.8 – Infinita via Ricasoli 20

1.8 – Infinita via Ricasoli 20

Fatta marcia indietro, raggiunti i due nuovi amici, in un paio di minuti di pedalate tranquille, al ritmo misterioso di quel qualcosa che ormai stagnava nell’aria, arrivarono in un’elegante parallela di viale della Libertà. Al 20 di via Ricasoli si stagliava una...
1.7 – I misteri di Eleonora

1.7 – I misteri di Eleonora

Quindi a presentarsi fu quello che in effetti era proprio il fratello, Mirko, che porse anche la mano. Fu stretta con tutta l’energia possibile da Vittorio che sentiva di dover mostrare subito coraggio e superiorità rispetto a troppa cortesia e sorrisi all’inizio...
1.6 – La bellezza non ha età

1.6 – La bellezza non ha età

Pedalando con tranquilla energia il quattordicenne andava passando in rassegna tutte le più belle villette di viale della Libertà, quasi tutte venute al mondo nella ricordata “Palermo felicissima”, fra ultimi 10-12 anni dell’Ottocento e anticamera dell’entrata in...
1.5 – Il cuore sfuggente di una città

1.5 – Il cuore sfuggente di una città

Gli spazi urbani della seconda sede dei D’Alessandro sedussero da subito il piccolo di casa. Le prime tre settimane, ancora senza scuola, gli offrirono il tempo di girare in lungo e in largo. L’importante era andare in bicicletta, come voleva la mamma: fare sano...
1.4 – La maga dell’attiranza

1.4 – La maga dell’attiranza

Pochi numeri civici dopo il negozio di don Cucino (che negli anni s’ingrandì fino a occupare dal 25 al 31, con ben quattro locali e relative vetrine), si trovava la bottega del pescivendolo Tano Macrì. Un malmostoso quasi sessantino, scuro di sole come un arabo,...